18 luglio 2015 Dedicato a PAOLO, AGOSTINO, CLAUDIO, EMANUELA, VINCENZO e WALTER.

Dopo l’inno di Mameli, accompagnato da un lunghissimo applauso, al presidente della Repubblica Sergio Mattarella gli scout Agesci hanno consegnato un rotolo, una lettera racchiusa da un nastro, contenente il testo delle Beatitudini del Vangelo. Lo stesso identico testo fu lasciato in eredità da Paolo Borsellino agli scout durante una veglia la notte del 20 giugno 1992, a Palermo. “Quella notte – ha detto dal palco uno dei ragazzi scout – alla nostra domanda rivolta a Paolo Borsellino, cosa ci lasciasse in eredità dopo quell’incontro, lui rispose ‘vi lascio questo passo della beatudini del Vangelo’

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...