SCUOLA DI FRONTIERA, per un osservatorio sulla scuola negli istituti penitenziari minorili.

Paolo Borsellino

Venerdì 17 gennaio incontro con i ragazzi dell’Istituto penale per i minorenni Malaspina e dibattito su “Scuola di frontiera, per un osservatorio sulla scuole negli istituti penitenziari minorili”. E domenica 19 gennaio intrattenimento e animazione con i ragazzi del carcere minorile Malaspina insieme a Rita Borsellino, Ficarra e Picone, Salvo Piparo, Costanza Licata e Daniele Billitteri

 La lotta alla mafia deve passare attraverso la scuola e la formazione. La lezione  di Paolo Borsellino, che individuava nell’educazione un fattore strategico di crescita civica, umana e culturale sarà al centro della due giorni di iniziative dedicate a Paolo Borsellino nel giorno del suo compleanno, il 19 gennaio. E dalla scuola si parte, per la precisione dalla scuola all’interno dell’Istituto Penale per i Minorenni Malaspina Palermo (via Cilea, 28) dove si svolgerà venerdì 17 Gennaio 2014 alle ore 10 un incontro con i ragazzi detenuti dal titolo “Scuola di frontiera, per un osservatorio sulla scuole negli istituti penitenziari minorili”, promosso dal Centro studi Paolo Borsellino. 

Introdurrà i lavori dell’incontro (solo per accrediti)  Michelangelo Capitano, Direttore Istituto Penale per i Minorenni Malaspina di Palermo, intervengono Rita Borsellino, Presidente onorario Centro Studi Paolo Borsellino che porterà un ricordo-testimonianza del fratello Paolo e Maria Tomarchio, Presidente del Centro Studi Paolo Borsellino.

In questa occasione sarà annunciata la seconda edizione del concorso “Quel fresco profumo di libertà” a cura del Centro studi Paolo Borsellino. Seguirà la proiezione di due dei cortometraggi vincitori della prima edizione del concorso. Nel pomeriggio, alle ore 15  il dibattito  – aperto al pubblico – si sposterà nella Sala gialla dell’Istituto Penale per i Minorenni Malaspina per una tavola rotonda con i responsabili, i docenti e gli operatori delle scuole carcerarie siciliane sul tema delle scuole negli Istituti penitenziari minorili siciliani. Partecipano Concetta Sole, Presidente del Tribunale per i minorenni di Palermo,Amalia Settineri, Procuratore presso il Tribunale per i Minorenni di Palermo, Maria Rosaria Gerbino, Magistrato di sorveglianza del Tribunale per i Minorenni di Palermo, Angelo Meli, Direttore del Centro di Giustizia minorile in Sicilia, Rita Borsellino, Presidente onorario Centro Studi Paolo Borsellino. Intervengono al dibattito, fra gli altri,Michelangelo Capitano, Direttore Istituto Penale per i Minorenni Malaspina di Palermo,Maria Tomarchio, Presidente Centro Studi Paolo Borsellino, e Maurizio Gentile, Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia. Previsti anche gli interventi di direttori, insegnanti ed educatori che operano negli Istituti minorili siciliani.

Il 19 gennaio 2014, giorno della nascita del giudice Paolo Borsellino, saranno gli attoriFicarra e Picone,  e ancora Salvo Piparo, Costanza Licata insieme a Daniele Billitteria intrattenersi con Rita Borsellino e i ragazzi dell’Istituto di pena minorile in un momento di animazione dal titolo “Buon compleanno Paolo”, in cui sarà messo in scena anche lo spettacolo teatrale “Un cunto ed una vicariota” di Salvo Piparo e Costanza Licata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...